PUNTI D'INTERESSE
PONTE DELLA VEDOVA
Descrizione
Il ponte è un’opera risalente molto probabilmente alla seconda metà del  XVII sec., lungo la strada di collegamento montano tra Morcone e Monte Rotondo, in territorio di Sassinoro. La leggenda narra che un pastore e suo figlio persero la vita guadando il torrente Sassinora e la vedova fece costruire il ponte che ancora oggi porta il suo nome. Esso, è già rappresentato, in maniera molto elementare, nella Platea dei beni della Chiesa Arcipretale di San Salvatore di Morcone  redatta  dall’agrimensore Caccavelli nell’anno 1711. Certamente il luogo dove è ubicato il ponte è di notevole suggestione sia per il manufatto stesso che per l’ambiente naturale circostante caratterizzato dalle due cascate, una a monte ed una a valle dell’arcata del ponte stesso, dalla rigogliosa vegetazione e dalle pittoresche insenature scavate dal corso del torrente tra le rocce calcaree limitrofe al suo corso.