PUNTI D'INTERESSE
RUDERI DEL CASTELLO
Descrizione
Eretto su mura ciclopiche di origine sannitica, denota nei suoi ruderi una solida costruzione risalente al primo medioevo. Oggi, a documentare l’antica struttura, restano le mura perimetrali, i resti della torre e la porta d’ingresso. L’arco del portale è di forma ogivale.
Eretto in posizione dominante, a mò di fortilizio, fungeva da dimora e difesa dei signori feudali.
Durante la guerra tra Angioini e Durazzeschi, il castello fu sede della Regina Margherita di Durazzo che vi dimorò dal 1380 al 1381 per preparare l’offensiva contro la Regina del Regno di Napoli, Giovanna I D’Angiò. La permanenza della Regina coincise con la trascrizione e la riconferma degli Statuti Cittadini di Morcone noti come le Antique Assisie.